Dieta Dukan Semplificata

Dieta Dukan

La dieta Dukan è una delle diete più discusse in questi ultimi mesi (sembra che sia stata utilizzata da Kate Middleton e dalla madre per essere in forma per il matrimonio reale), quindi ci sembra opportuno offrirne una dettagliata descrizione per coloro i quali fossero interessati a seguire questo tipo di regime alimentare.

La dieta è caratterizzata da quattro fasi differenti: fase d’attacco, fase di crociera, fase di consolidamento e fase di stabilizzazione. Queste quattro fasi devono essere seguite in successione, non vi è infatti una durata prestabilita per ciascuna di esse ed in ogni fase deve essere consumato almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. La durata di ogni fase dipende dagli obiettivi prefissati e dai risultati che si ottengono

Offerta della settimana Banner 300x250

Fase d’attacco

In questa prima fase l’obiettivo è quello di stimolare il metabolismo e ciò viene conseguito attraverso il consumo di cibi altamente proteici. La durata di questa prima fase è da due a sette giorni, in funzione del peso perso. Tra gli alimenti che sono “concessi” in questa fase abbiamo vitello, tacchino e pollo tra le carni e uova, pesce, latte e yogurt light. E’ inoltre consigliato il consumo giornaliero di 2 o 3 cucchiai di crusca d’avena (potete comprarla qui a 3.79 euro al kg.)


Fase di crociera

Durante questa seconda fase si riducono i giorni in cui sono consumate solo proteine. I giorni proteici vengono infatti alternati a giorni in cui si consumano proteine e verdure. L’unica raccomandazione è quella di evitare di mangiare barbabietole e carote più di una volta nell’arco della giornata.

Fase di consolidamento

L’obiettivo di questa fase è quello di evitare di guadagnare nuovamente i chili persi. I carboidrati vengono gradualmente reinseriti, quindi alimenti come frutta, pasta e pane possono essere consumati. Un giorno la settimana devono essere consumate solo proteine. La durata di questa terza fase varia in relazione con il peso perduto nelle fasi precedenti. La regola principale è quella di seguire questa fase 10 giorni per ogni chilo perso nelle due fasi precedenti.

Fase di stabilizzazione

In quest’ultima fase (che dovrebbe durare indefinitamente) sono due le regole da seguire: mangiare esclusivamente proteine almeno un giorno la settimana e consumare 2 o 3 cucchiai di crusca d’avena giornalmente.

Personalmente credo che questo tipo di dieta non sia indicata per chi pratica attività fisica in quanto durante le prime due fasi non vengono consumati carboidrati, la principale fonte di energia per il nostro organismo. Ci sono però degli aspetti interessanti in questa dieta Dukan che possono essere applicati ad altre diete. Questa dieta sembra essere molto ben studiata sopratutto nelle ultime due fasi, quella di consolidamento e stabilizzazione, sono fasi che la maggior parte delle diete non tiene in considerazione. Se pianificata a dovere la dieta Dukan può cambiare definitivamente il tuo stile di vita e ovviamente la forma fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.