Tipi di proteine

Tipi di Proteine In polvere

Le Proteine in Polvere sono parte integrate della vita di uno sportivo, non solo a livelli agonistici e professionali ma anche semplicemente a livelli amatoriali. Sia che tu sia un ciclista o un bodybuilder professionista hai bisogno di assumere proteine. I muscoli non esisterebbero se non fosse per le proteine che ingeriamo giornalmente. Possiamo dunque considerare le proteine il mattone fondamentale della crescita muscolare.

Le proteine possono essere immesse nel nostro organismo sotto forma di diversi tipi: dal cibo (carne, pesce, uova, legumi, formaggi e derivati del latte) o attraverso l’assunzione di integratori di proteine. Gli integratori di proteine possono essere a loro volta suddivisi in tre diversi tipi: proteine in polvere, barrette proteiche, proteine pronte da bere.

Oggi parleremo delle Proteine in polvere

Non e’ difficile perdersi tra le centinai e centinaia di diversi tipi di proteine oggi presenti nel mercato degli integratori sportivi. In questo articolo vogliamo raccogliere le principali categorie di proteine e fornire una breve descrizione delle caratteristiche principali di ogni proteina.

Iniziamo quindi con le proteine più famose presenti sul mercato.

  • Proteine whey: queste proteine rappresentano il 20% delle proteine presenti nel latte. Le Whey sono inoltre famose per il loro ottimo profilo aminoacido, l’alto contenuto di cisteina, l’elevata digeribilita’ e la presenza di diversi peptidi. Se foste indecisi su quale tipo di proteina comprare vi consiglierei assolutamente le whey dato che possono essere assunte prima durante e dopo l’allenamento, questi sono infatti i momenti principali in cui il nostro corpo necessita energie e proteine.

Nel corso degli anni sono state apportate delle modifiche a questa proteina per renderla migliore sotto certi punti di vista. Da questa proteina sono dunque nati diversi altri tipi che andiamo ad analizzare nei seguenti paragrafi.

  • Proteine Whey idrolizzate molte volte chiamate peptidi sono ottenute tramite una modifica apportata alle proteine whey. Queste proteine sono veramente facili da digerire e da assorbire. Nel processo di produzione di queste proteine viene introdotto un enzima che inizia a digerire le proteine rendendole super veloci da digerire ed altrettanto veloci nell’entrare in circolo. Il nostro corpo infatti preferisce i peptidi rispetto alle molecole proteiche. Per questo motivo sono piu’ semplici da digerire. Questo tipo di proteine e’ ideale subito dopo l’allenamento il tuo corpo richiede nutrienti per riparare i tessuti muscolari che sono stati “danneggiati” durante l’allenamento. Queste proteine sono ottime se si sta cercando una proteina con pochi grassi e che non contenga lattosio.
  • Le proteine Whey Isolate sono le proteine più’ “pure”, per questo motivo noterete la differenza di prezzo. Queste proteine hanno un valore biologico piu’ alto delle proteine concentrate. Le proteine concentrate hanno infatti una quantita’ superiore di grassi e contengono lattosio e la percentuale di proteine e’ compresa tra il 70% e l’ 85%. Le isolate invece sono formate dal 90%-98% di proteine con minime tracce di grassi e lattosio. Rimarrete inoltre stupiti da quanto e’ facile preparare lo shaker, niente più’ grumi! Considerando la concentrazione di proteine sembrerebbe quasi ovvio scegliere questo tipo di proteine, bisogna pero’ tenere presente la differenza di prezzo. La concentrazione extra di proteine potrebbe a volte non giustificare la differenza di prezzo. Tenete presente che una maggiore concentrazione non sempre si trasforma in una crescita piu’ veloce

Molte volte le proteine di origine animale possono non essere la scelta ottimale per alcuni di noi per diversi motivi: Intolleranze al lattosio, l’essere vegetariani o vegani o semplicemente perché preferite prodotti provenienti da vegetali piuttosto che di origine animale. Se questo fosse il vostro caso le proteine della SOIA potrebbero essere la scelta ideale.

  • Se avete mai provato le proteine alla Soia, avrete certamente notato quanto siano veloci da digerire ed inoltre, il ridotto apporto di grassi e carboidrati la rende un proteina perfetta per quando si sta cercando di perdere peso e mantenere la massa magra senza l’utilizzo di prodotti animali. Le proteine della soia ovviamente, non contenendo lattosio, possono aiutare ad eliminare quella sensazione di gonfiore che certe persone possono avere utilizzando proteine whey. Queste proteine sono ottime per la preparazione di barrette proteiche fatte in casa e dolci con alto contenuto proteico. Se segliete le proteine alla soia vi consiglierei di legge qualche articolo al riguardo dato che molte volte queste proteine sono sconsigliate per certi individui (vedi ginecomastia ecc ecc.)
  • Per rimanere in tema di proteine non provenienti da origine animale possiamo parlare delle proteine derivate da “piante”. Ci sono tre diversi tipi di proteine appartenenti a questa categoria, proteine derivate dalla canapa (il loro profilo aminoacido e’ completo, contengono infatti tutti e 10 gli aminoacidi essenziali e sono ottime per periodi di dimagrimento), Proteine derivate dai piselli (completamente prive di glutine, lattosio, colesterolo ottime per persone con diverse intolleranze alimentari), proteine derivate da riso integrale(ottima fonte proteica con alto contenuto di fibre e una quantità’ minima di grassi e colesterolo). Queste tre proteine sono un’ eccellente fonte proteica per vegetariani e vegani o come detto in precedenza per persone intolleranti al lattosio o altre intolleranze.
  • Le proteine dell’uovo sono anche loro un ottimo sostituto delle proteine provenienti dal latte! Nel processo di produzione di queste proteine il tuorlo dell’uovo ovviamente non e’ incluso, rendendole quasi prive di grassi e carboidrati. Queste proteine sono meno veloci delle normali whey ma certamente più veloci delle caseinate. Questo le rende ideali per un assunzione durante tutto il giorno, come spuntino, dopo l’allenamento o addirittura prima di andare a dormire. Lo spettro aminoacido e’ quasi completo, se scegliete questo tipo di proteina vi consiglio di scegliere un blend di proteine dell’uovo e qualche altra fonte in modo tale da migliorare il profilo aminoacido.

Le ultime proteine che vogliamo presentarvi sono le ultime proteine che assumerete durante la giornata. Si avete indovinato le proteine caseinate!

  • Le caseinate rappresentano l’80% delle proteine normalmente contenute nel latte, sono a lenta digestione e assimilazione e sono rinomate per l’ottimo profilo aminoacido. La loro lentezza le rende perfette per contrastare il catabolismo notturno. Sconsiglio vivamente di assumere queste proteine prima, durante o dopo l’allenamento (il corpo non ha bisogno di proteine a lenta assimilazione in questo momento della giornata). Le proteine caseinate sono difficili da dissolvere in acqua e a volte possono risultare quasi troppo grumose e cremose. Sono pero’ ideali per quando si ha molta fame dato che saziano per lunghi periodi di tempo.

Ovviamente potrete trovare decine e decine di diversi tipi di proteine nel marcato degli integratori, in questo articolo abbiamo parlato delle proteine più’ comuni e più utilizzate dagli sportivi e vi abbiamo consigliato tre diversi prodotti per ogni proteina. Adesso la scelta spetta a voi!

Se trovate qualche altro tipo di proteina che non e’ presente in questo articolo e volete avere consigli, potete lasciare un commento e vi risponderemo al più’ presto.

Spero comunque di avervi chiarito le idee sui diversi tipi di proteine in polvere a disposizione per la vostra crescita muscolare.

One Response to Tipi di proteine

  1. fabio says:

    Avete dimenticato le proteine della carne, tipo le carnivor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *